Sede e Collezioni

Lo Studio in Palazzo Smeraldi è stato l’ultimo atelier di Carlo Mattioli a partire dalla fine degli anni Sessanta. Le sue grandi sale hanno visto nascere i suoi cicli pittorici più celebri e sono state visitate dai più grandi intellettuali del Novecento: scrittori, poeti, registri, fotografi, giornalisti e storici dell’arte attratti dal carisma del solitario artista di Parma.

Negli ambienti in cui il Maestro lavorava, in cui tutto è rimasto com’era, saranno esposte a rotazione alcune opere della sua collezione personale affiancate da prestiti di collezioni pubbliche e private.

Come raggiungerci:

Palazzo Smeraldi, Borgo Retto n 2, 43121 PARMA

ACCESSIBILITA’ Lo Studio Museo offre ai suoi visitatori un percorso privo di barriere e accessibile a chiunque, sia nelle sale espositive che negli altri locali a servizio del museo.

PALAZZO SMERALDI – Lo Studio Museo occupa il piano terreno del palazzo edificato a partire dal 1623 per la propria famiglia da Raffaele Smeraldi Architetto del Duca di Parma. Nell’ingresso del Palazzo si trova lo scudo in arenaria con lo stemma degli Smeraldi che in passato doveva sormontare l’archivolto del portone.