Testimoni del tempo

Cesare Garboli - Carlo MattioliEntro nello studio di Mattioli a Parma. Penso subito a un decreto del Novecento: rifare, in Pittura, tutto daccapo… Mi sembra di camminare sotto lune bluastre o infuocate, verso una fine e un principio; verso la solitudine e il silenzio e di rifare la strada di tutto “il visibile” fino alle origini della pittura, dove l’intelligenza è messa a tacere e la penetrazione non è più necessaria. Cesare Garboli, scrittore e critico letterario

 

 

sereniMattioli mi guida nell’appartamento che gli fa da studio a Parma, stanze fresche, soffitti alti… uno studio che pare sul punto di mutarsi in pinacoteca tanti sono i dipinti recenti e meno che hanno trovato una collocazione lungo le pareti. Il solo soggetto “irregolare” è la giacca da lavoro dell’artista, una imbrattata casualità, quasi un riflesso della tavolozza. Vittorio Sereni poeta

 

 

biagiSono andato a trovare Carlo Mattioli a Parma. Ho visto il suo studio raccolto e antico, oltre il cortile del palazzo, con le antiche pietre annerite dal tempo e dalle nebbie. Non lo conoscevo e davanti a lui ho ritrovato una sensazione dell’adolescenza, quando per la prima volta, al Caffè della Borsa, in Bologna, vidi Morandi. Il profumo della pulizia, del rigore morale e, nella figura alta e severa, qualcosa di monacale. Enzo Biagi, giornalista

 

 

Pier Carlo Santini critico e storico dell’arteLo studio di Carlo Mattioli a Parma è la più viva e preziosa testimonianza della sua storia e della sua vita. In questo studio, “dentro” questo studio, egli lavora quasi segretamente, geloso della sua privacy che non tollera violazioni. Lavora con metodo, con costanza, con puntualità, non derogando mai da certe regole precise. Pier Carlo Santini, critico e storico dell’arte

 

 

 

Alberico Sala, poetaSul davanzale della finestra del nuovo studio di Mattioli (perché è sceso dalla soffitta che aveva tetti e cupole a portata di mano una luce fulva, riverberata dalle tegole e dai legni delle gronde), nella nobile casa di Smeraldo Smeraldi, architetto ducale (un albero nel suo stemma murato sotto il portico, certo un segno fatale per l’emblema sovrano del pittore) fra conchiglie e funghi di colore, c’è un brogliaccio scuro, di fogli sonori, un poco spugnosi, ai quali il maestro da anni confida le immagini della sua passione leopardiana. Alberico Sala, poeta

 

 

Renato OlivieriProprio sopra il pianoforte, un Blutmann nero, era appeso un piccolo quadro di una preziosità rara e lui conosceva bene l’autore di quel paesaggino, un campo di lavanda, una fila di gelsi in un cielo blu. Era uno dei suoi pittori preferiti… “Hai presente il quadro sopra il pianoforte?” “Aveva sorriso:  “Ci teneva a quel paesaggio” “Lo mostrava a tutti. Glielo aveva regalato Oscar quando ancora non erano sposati. Diceva: mi ha conquistato così.” “Un bel quadro.” “L’aveva accompagnata a Parma perché conoscesse il pittore.” “Mattioli non ha un carattere facile.”… …“Insomma andarono a Parma” “E finirono prima nello studio del pittore, e poi in una trattoria in riva al Po, sotto un pergolato.” Da Renato Olivieri “Madame Strauss”, romanzo, Mondadori

 

 

James HillmannMy dear Mattioli, our mutual friends say you never received a letter and a book that i sent to you after the remarkable and splendid visit to your studio. That makes me sad because that day with your paintings was a memorable day in my life!” James Hillman 4 aprile 1991

 

 

 

 

Gli amici del maestro Carlo Mattioli

Attilio BertolucciAttilio Bertolucci
Attilio Bertolucci
Enzo BiagiEnzo Biagi
Enzo Biagi
Maurizio Calvesi e Augusta MonferiniMaurizio Calvesi e Augusta Monferini
Maurizio Calvesi e Augusta Monferini
Luigi CarluccioLuigi Carluccio
Luigi Carluccio
Cesare GarboliCesare Garboli
Cesare Garboli
James HillmannJames Hillmann
James Hillmann
 
Roberto LonghiRoberto Longhi
Roberto Longhi
Mario LuziMario Luzi
Mario Luzi
Oreste MacrìOreste Macrì
Oreste Macrì
Renato OlivieriRenato Olivieri
Renato Olivieri
Carlo Ludovico RagghiantiCarlo Ludovico Ragghianti
Carlo Ludovico Ragghianti
Alberico SalaAlberico Sala
Alberico Sala
 
Pier Carlo SantiniPier Carlo Santini
Pier Carlo Santini
Vittorio SereniVittorio Sereni
Vittorio Sereni
Vittorio SgarbiVittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi
Giorgio SoaviGiorgio Soavi
Giorgio Soavi
Roberto TassiRoberto Tassi
Roberto Tassi
Giovanni TestoriGiovanni Testori
Giovanni Testori
 
Enzo TortoraEnzo Tortora
Enzo Tortora
Marcello VenturoliMarcello Venturoli
Marcello Venturoli
Renzo ZorziRenzo Zorzi
Renzo Zorzi
Indro MontanelliIndro Montanelli
Indro Montanelli